Artèducazione :: Il Teatro dei ragazzi

 

ARTÈDUCAZIONE

IL TEATRO DEI RAGAZZI DI WILLIAM MEDINI

 

 

 

 

 

Il teatro permette di esperire il mondo utilizzando il proprio corpo come veicolo di conoscenza, stimolando la dimensione fisica del Sé; è una forma d’arte e, come tale, privilegia la dimensione estetico-creativa; è un fare assieme e quindi sviluppa la dimensione sociale. Il teatro favorendo la capacità di comunicazione e di espressione, facendo leva sulla fantasia e sulla creatività, sull’invenzione e sul gioco, costituisce un campo di possibilità per l’educazione alla promozione dell’uomo perché mette in luce le questioni eterne dell’umanità e al senso e ai valori da attribuire all’esistenza.”
(William Medini)

 

 

 

 

 

Un Laboratorio Teatrale per ragazzi, gratuito, condotto da un professionista di grande esperienza è possibile? Si!!! Nella Nostra Città è possibile! Con il Patrocinio del Comune di Buccinasco parte a gennaio Artèducazione, laboratorio teatrale rivolto ai ragazzi dagli 11 ai 14 anni. Il percorso si svolgerà di giovedì' dalle ore 17 alle ore 18,30, presso il Faro di Artènergia in Via Tiziano 7, inizierà a Gennaio e terminerà giovedì 31 Maggio con uno spettacolo presso l'Auditorio della Fagnana.

È prevista una partecipazione max di 25 ragazzi. Si accettano iscrizioni fino ad esaurimento posti. Responsabile del progetto William Medini. Conducono il laboratorio William Medini e Barbara Massa.

Giovedì 31 maggio 2018 ore 20:30

Teatro-Auditorium della Fagnana - Via Tiziano 7, BUCCINASCO

PINOCCHIO

saggio conclusivo del Laboratorio "Il Teatro dei ragazzi" di William Medini

(regia e drammaturgia di William Medini) 

 

 

Giovedì 31 maggio all’Auditorium della Fagnana  va in scena “Pinocchio” il saggio/spettacolo dei ragazzi del Laboratorio Teatrale di William Medini e Barbara Massa, un progetto di Artènergia patrocinato e finanziato dall’Amministrazione Comunale.

In un costante altalenare tra il bene e il male, tra ciò che è giusto e la tentazione del divertimento senza regole, Pinocchio racchiude tutte le caratteristiche tipiche dei ragazzi non più bambini e non ancora adulti, la loro irrequietezza e la loro fragilità, ma anche l'esuberanza e l'attitudine al sogno... I fanciulli, il Paese dei Balocchi, il Grillo Parlante, la Fata Turchina, Geppetto, Mangiafuoco, il Gatto e la Volpe non sono altro che parti e frammenti di ciascun ragazzo, motori simbolici che ne formano e influenzano lo sviluppo socio psicologico.

Uno spettacolo che è metafora universale e senza tempo “del diventare grandi”. Educativo e divertente allo stesso tempo, tratta con delicatezza e forza temi attuali quali il bullismo, le brutte compagnie e la capacità di scegliere il bene. Un sogno poetico, magico e contemporaneo, visto dai fanciulli- monelli che attraverso il gioco e il divertimento raccontano e diventano la storia di Pinocchio.

 

 

 

Per iscrizioni e informazioni:

artèQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cellulare. 3337705897

--------------------------------------

Vedi il profilo di WILLIAM MEDINI alla pagina: Le eccellenze di cui andiamo fieri

 

 

Chi È online

Abbiamo 16 visitatori e nessun utente online