Operatore teatrale, drammaturgo, regista per laboratori e spettacoli; esperto di Teatro Ragazzi, Clownerie, Teatro di strada, Spettacoli Medioevali, tecniche dei saltimbanchi; studioso della Storia del circo, Storia del Clown e la sua evoluzione, storia dello spettacolo e del teatro con particolare riferimento alle Avanguardie del Novecento.

Contatto ed intrattenimento del pubblico come artista in migliaia di spettacoli di diverso genere; esperienza con allievi (adulti, adolescenti, bambini), docenti, vario pubblico del teatro; comprovata capacità di insegnamento ad adulti, adolescenti e bambini; specializzato in lavori di gruppo;

Direttore artistico ed organizzatore di eventi culturali e spettacoli di vario Genere in moltissime località italiane per molteplici occasioni. Esperto nel coordinamento, nell’organizzazione e nella gestione di corsi per bambini, adolescenti e adulti.

Conoscenza di attrezzature e tecniche del teatro, del circo. Dal 1970 inizia a studiare ed approfondire la poetica del Clown e il repertorio di tradizione, scegliendo come nome d’arte “Willy” ed esibendosi in centinaia di spettacoli ed eventi culturali. Nel 1980 approfondisce le tecniche

dei saltimbanchi e giullari medioevali; studia le tecniche del teatro di strada; costituisce con i propri fratelli un originale gruppo artistico: “Antico Circo Medioevale”, creando un personaggio, Cornelius, un giullare/saltimbanco buffo e divertente, il quale utilizza canovacci e tecniche di improvvisazione, che per anni, ha portato nelle piazze e nei castelli di tutta Italia.

William discende dalla storica famiglia circense italiana dei MEDINI, una dinastia di artisti e proprietari di circo che hanno iniziato la loro attività ai primi dell’Ottocento. Inizia nel 1960 ad esibirsi nel Circo di proprietà paterna nelle seguenti discipline: acrobatica ed equilibrio, in seguito

studia trapezio, pertica, lancio di asce e coltelli e Clownerie.

Ha collaborato con numerosi Enti e città Italiane realizzando centinaia di spettacoli e curando la direzione artistica di eventi culturali.

Nel 1986 inizia la sua esperienza nel “Teatro Ragazzi” in laboratori teatrali per le scuole elementari e medie e dal 2000 conduce laboratori teatrali per le scuole superiori.

Vince con numerosissimi premi:

  • 2004 I° PREMIO al Concorso TEATRO GARDA FESTIVAL.
  • 2006  I° PEMIO al Concorso III° FESTIVAL GABRIELE D’ANNUNZIO.
  • 2008 II° PREMIO al V FESTIVAL GABRIELE D’ANNUNZIO.
  • 2009 I° PREMIO alla VI edizione della rassegna di teatro “Città di Maccagno” (VA).
  • 2009 II° PREMIO con gli studenti del laboratorio teatrale dell’ Istituto Superiore “C.Battisti” per le Scuole Superiori della Regione Lombardia con lo spettacolo “L’Isola dei Gabbiani”.
  • 2010 I° PREMIO con gli studenti del laboratorio teatrale dell’Istituto Superiore “C. Battisti” di Salò (BS) al VII FESTIVAL GABRIELE D’ANNUNZIO.
  • 2010 I° PREMIO con le classi quinte della Scuola Primaria di Cannobio (VB) in concorso per la Regione Piemonte con lo spettacolo: “La Piazza delle Meraviglie: scene di vita medioevale in un’Italia ancora da incollare” Le classi sono state invitate alla cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico 2010/2011 – la cerimonia è avvenuta a Roma nel cortile d’onore del Quirinale alla presenza del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e del Ministro della Pubblica Istruzione Maria Stella Gelmini.

2012 con la scuola Media Statale di Prevalle (BS) VINCE la partecipazione alla rassegna finale nazionale di teatro scuola “Marinando” (Ostuni) sezione scuola media.

Dal 2006 è docente nella Scuola di Teatro “Teatri Possibili” presso TEATRO LIBERO MILANO – Via Savona, 10 per conto della quale lo stesso anno ha condotto lezioni di teatro presso l’Accademia delle Arti e Mestieri TEATRO ALLA SCALA di Milano.